Ancora video: come condividerli in modo sicuro

Il blog è senz’altro uno strumento facile e veloce per condividere contenuti di supporto allo studio con i nostri alunni e le loro famiglie.

Uno dei problemi che presenta la condivisione di video è che non è impossibile, seguendo il link, finire su YouTube e visualizzare contenuti inappropriati.

A tal riguardo esistono diversi servizi online che offrono un servizio di filtro, di “ripulitura” dei filmati, alcuni anche per Vimeo: tra gli altri Safeshare.tv, viewpure.com o watchkin.com.

E’ sufficiente inserire l’url del video perché vengano tolte barra laterale e video consigliati finali, rendendone più sicura la fruizione.

Questi servizi non forniscono però codici di embed. Come utilizzare allora in modo trasparente questa potenzialità?

Possiamo fare uno screenshot del video ed inserirlo nella pagina linkando l’immagine all’indirizzo “ripulito”, in modo che rimandi ad una pagina semplificata:

moldfield

oppure possiamo scegliere di incollare l’url ottenuto in una pagina di generatori di QR codes come qr-code-generator per ottenere una condivisione veloce, che può avvenire tramite blog, ma anche proiettando alla LIM o stampando il QR code ottenuto.

qr-watchkin