Progettazione

Il profilo dell’Animatore Digitale prevede un impegno nella formazione interna, nel coinvolgimento della comunità scolastica, nella creazione di soluzioni innovative.

Per questo motivo, in accordo con il Dirigente Scolastico, sono state individuate ed inserite nel P.T.O.F. di Istituto le seguenti Azioni coerenti con il Piano Nazionale Scuola Digitale.

idea1

Compatibilmente con la dotazione strumentale in dotazione (parte della quale dovrebbe arrivare anche attraverso il finanziamento del PON), si propone di realizzare le seguenti attività nel trienno 2016-2019:

icone-09

– introdurre gradualmente il Bring Your Own Device (BYOD)  – vedi Azione #6 PNSD

– sostenere l’utilizzo del registro elettronico – vedi Azione #12 PNSD

– recepire le linee guida per le competenze digitali e l’educazione ai media – vedi AZIONE #14 PNSD

– diffondere gradualmente la conoscenza e la pratica del coding sia all’interno dell’istituto che nel territorio attraverso la partecipazione all’iniziativa “Programma il futuro” – vedi Azione #17 PNSD

– incrementare l’utilizzo di contenuti digitali da condividere anche attraverso la piattaforma Moodle della scuola – vedi AZIONE #22 PNSD

– promuovere l’uso di software libero/open source per le attività didattiche e diffusione della consapevolezza dell’importanza del rispetto della legalità

– proporre ai docenti corsi di formazione per esplorare, conoscere e produrre Risorse Educative Aperte (OER) – vedi Azione #23 PNSD

– promuovere forme di condivisione della conoscenza tra gli studenti, tra i docenti, sulla rete e supportare la condivisione dei materiali digitali prodotti dagli insegnanti dell’istituto attraverso l’utilizzo di ambienti quali: blog di scuola/classe, introduzione di Google Apps for Education (GAFE)

– accompagnare i docenti nello sviluppo di attività didattiche innovative e supportarli attraverso canali di comunicazione che permettano l’interazione reciproca – vedi Azione # 25 PNSD

– coinvolgere la comunità scolastica e il territorio in attività formative per la realizzazione di una cultura digitale condivisa – vedi Azione # 28 PNSD