La Quinta “C”

La “quinta C” è una classe creativa, curiosa, capiente, colta, curata, calma o chiacchierona, in contatto… ma soprattutto capovolta!

La flipped classroom o classe capovolta, è un’idea che viene dagli Stati Uniti, dove alcuni docenti hanno pensato di “capovolgere” il tradizionale metodo di insegnamento: non più lezioni frontali, studio a casa e interrogazione, ma materiali da vedere, ascoltare o leggere a casa, grazie agli strumenti offerti dal web, e rielaborazione e applicazione in classe, con i compagni e sotto la guida dell’insegnante.

Questo modello didattico si sta diffondendo sempre di più anche in Italia, e prevede l’uso delle tecnologie per seguire a casa le spiegazioni preparate o raccolte dall’insegnante, per poi rielaborarle in classe insieme ai compagni e al docente. Questo processo stimola i ragazzi ad acquisire i concetti fondamentali, in modo da poter collaborare attivamente al lavoro in classe, che diventa più attivo, partecipato e collaborativo.

La “Quinta C” è quindi la classe virtuale in cui i ragazzi della quinta A e della quinta B hanno interagito e trovato i materiali per lo studio, secondo il modello della Flipped Classroom, all’interno della piattaforma Moodle di Istituto. I ragazzi hanno avuto a disposizione questo spazio sicuro e riservato, al quale sono stati iscritti con un indirizzo email fornito dai genitori, per trovare i materiali e per interagire fra loro e con me. L’utilizzo di questa modalità comunicativa ha avuto anche lo scopo di renderli attenti ad un uso consapevole della rete internet.

moodle